Parrocchia Maria Immacolata

Borgo Carso

«Una parrocchia in cui ci si vuole bene e si condividono i beni spirituali e materiali è un riflesso della Trinità»            (Papa Francesco)


Carissimi fedeli di Borgo Carso, come sapete domani 15 marzo 2020 sarà la nostra prima domenica senza Messa festiva. Ci adeguiamo con sofferenza a questa misura resa necessaria dall'emergenza sanitaria. Vi invito comunque a seguire la Messa in tv o su Internet. Anch'io conto di pubblicare domani un piccolo messaggio sui canali della parrocchia, una sorta di breve omelia che possa infondere speranza nei nostri cuori. Vi assicuro che noi sacerdoti, anche se a porte chiuse, continuiamo ogni giorno a celebrare Messa, pregando per quei defunti che erano già segnati in agenda e per tutte le vittime del virus, nonché per chi fra noi è più in difficoltà. Tra i defunti che desideriamo ricordare, c'è pure la mamma del nostro viceparroco don Francesco, Rossana, che proprio ieri il Signore ha chiamato a sé. Vi invito a pregare in casa, a farlo insieme, a leggere un po' di Vangelo, a recitare il Rosario, ad assicurare la mia vicinanza spirituale ai bambini e agli anziani. Tutto passerà presto. 

Don Pasquale, con don Francesco, Renato, le Suore e i membri del Consiglio pastorale


Cari fedeli e amici, in questo periodo in cui sono state sospese tutte le celebrazioni abbiamo pensato di esservi vicino con la pubblicazione del Vangelo della domenica.





Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio Santa Madre di Dio, non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova e liberaci da ogni pericolo, o Vergine gloriosa e benedetta.



AVVISO :  Tutti i giovedì  di quaresima in chiesa  sarà esposto il Santissimo Sacramento fino a verso le 16,30/17 chi desidera stare un po davanti a Gesù può venire tenendo conto sempre delle precauzioni ministeriali.


LETTERA DEL NOSTRO PARROCO REDATTA E DISTRIBUITA PRIMA DEL EMERGENZA CORONAVIRUS 


Parrocchia Maria Immacolata Borgo Carso

 Appuntamenti per la Quaresima e la Settimana Santa 2020 

Carissimi amici di Borgo Carso,

queste righe servono, come al solito, ad accompagnare le iniziative della Parrocchia per la Quaresima e la Settimana Santa. Si tratta, sotto tanti aspetti, delle iniziative di sempre: adorazione eucaristica il giovedì, via crucis il venerdì, messa la domenica, ecc. Eppure, se sapremo viverle con spirito diverso, quelle proposte ci appariranno per ciò che sono veramente: l’ennesima preziosa occasione per “ritornare” a Lui, il Signore Gesù, visto che ci siamo tutti – in un modo o nell’altro – allontanati da Lui.

In fondo, per ciascuno di noi, non si tratta di fare cose nuove, ma di fare in modo nuovo le cose di sempre. Per dirla con altre parole: non si tratta di fare cose straordinarie, ma di fare in modo straordinario le cose ordinarie. È quanto ci insegnano i santi “della porta accanto”, quelli di ieri come quelli di oggi.

Se, durante questa Quaresima, tu bambino ascolterai di più i tuoi genitori ed educatori, se tu ragazzo tornerai a pregare e a vivere la Chiesa come la tua famiglia, se tu sposo rispetterai di più la moglie che Dio ti ha posto accanto, se tu sposa servirai con più dedizione tuo marito che torna dal lavoro, se tu anziano sopporterai con più fede la fatica dei tuoi anni, se tu malato imparerai a offrire a Dio la tua croce: ecco, carissimi, che non saranno cambiate le situazioni attorno a noi, ma sarà cambiato – o meglio sarà “trasfigurato” – il nostro modo di viverle, e la vita ci apparirà diversa.

Auguro a tutti una Santa Quaresima di conversione. Non soltanto a quelli che vengono in chiesa – il 10 o il 15% della popolazione del Borgo – ma anche a coloro che, per mille ragioni, si sono allontanati. Vi chiedo di sentire la Parrocchia come un’amica e un’alleata, nonostante i tanti limiti dei suoi pastori e operatori pastorali. E vi ricordo umilmente che il messaggio della Quaresima vale anche per chi non “frequenta”: non bisogna essere “gente di chiesa” per fare un’elemosina, per impegnarsi nel servizio del fratello, per pregare un Dio che è Padre.

Buon cammino verso la Pasqua!

 Don Pasquale  con don Francesco, Renato, le Suore, il Consiglio pastorale



DOPOSCUOLA PARROCCHIALE

Presso le aule parrocchiali dal lunedì al venerdì dalle 15,00 alle 17,00 con l'aiuto di volontarie, insegnanti e mamme,   si svolge il dopoposcuola parrocchiale,  rivolto inizialmente ai bambini della I e della II elementare viene  esteso ai bimbi della III elementare.

Il doposcuola vuole essere sia una aiuto alla formazione scolastica sia un momento di condivisione con i coetanei e  un sostegno per quei genitori che lavorano nel pomeriggio. 

Per maggiori informazione potete rivolgervi direttamente in parrocchia o  al 0773 638554 , qui di seguito il Progetto Educativo


GRUPPO  ADULTI E FAMIGLIA
Tra i percorsi di fede che si svolgono nella nostra parrocchia, importante è il gruppo rivolto agli adulti e alla famiglia,  rivolto anche alle coppie di conviventi, ai separati e divorziati.  Vi aspettiamo ogni quindici giorni,  la DOMENICA alle ore 18,00 presso l'oratorio "PETER PAN" salette parrocchiali 


DOMENICA 12 GENNAIO 2020 ORE 11,00 SANTA MESSA 

PER L'ACCOGLIENZA DELLA NUOVA COMUNITA' DI SUORE IN SERVIZIO NELLA NOSTRA PARROCCHIA, APPARTENENTE ALLA CONGREGAZIONE DELLE SUORE AGOSTINIANE DEL BENIN. 


CONCORSO  per "IL PRESEPE  PIU' BELLO A BORGO CARSO" 2020


ANNO CATECHISTICO  2019 / 2020 

DOMENICA  13  OTTOBRE  2019

conferimento del mandato catechistico ai catechisti 


PADRE MATTEO e le SUORE DOMENICANE MISSIONARIE di S.SISTO lasciano la Comunità di Borgo Carso per continuare a svolgere  la loro missione altrove.

 DOMENICA 1 SETTEMBRE 2019 alla S. Messa delle ore 11,00  abbiamo salutato ufficialmente  Padre Matteo e le Suore.

SABATO 7  SETTEMBRE 2019 

durante la  S.Messa delle ore 19,00  abbiamo accolto l'arrivo del nuovo viceparroco Don Francesco Gazzelloni, sacerdote diocesano originario di Norma, dopo la S. Messa per salutare e conoscere Don Francesco abbiamo previsto un momento di condivisione presso le aule parrocchiali.